PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cose senza qualità

Sènto desidèrio
bàciarti
sèntir sàpore

vèro gènuino
tùo di nàtura

E mi s'è belle sciolto prima di un morsino
o che sorbetto schifido è?

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/06/2012 07:19
    ACCENTI FUORI POSTO... VOLUTI DA UN CUORE... PER SOTTOLINEARE LA DIVERSA INTERPRETAZIONE DELLE PAROLE... E DELLE AZIONI...
    ACUTO SENNO FLUISCE... IL MIO PLAUSO RAFFAELE

2 commenti:

  • Raffaele Arena il 24/06/2012 14:40
    Hai ragione Rocco, l'accento risulta talvolta un più, ma fa parte anche lui dei simboli della nostra grammatica, e penso che talvolta, possa valorizzare la lettura di chi non conosce la nostra lingua. E come giustamente osservi, ho cercato di "rallentare" all'inizio con questo stratagemma, per chiuder veloce. Grazie dei vostri commenti, e una carezza da aquilotta.
  • Anonimo il 24/06/2012 07:49
    grande Raf... la sopresa è sempre alla fine baciotto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0