PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'assenza

Qualcosa mi manca
è così da sempre
da quando ne ho memoria.
Un'indefinibile assenza
brucia sotto la pelle.
E'invisibile, impalpabile
invano tento d'afferrarla
nel brulicare dei pensieri.
Passeggio attraverso i labirinti della mente
poi mi stendo sui suoi prati del tormento.
Sento il cuore inondarsi di tenera nostalgia
per cose mai vissute
mentre gli occhi
velati d'inquietudine
sono altrove.
Qualcosa mi manca
è prepotente
entra nei polmoni
mescolandosi con l'aria che respiro
mi avvolge nei suoi petali
come un giglio bianco insanguinato.
È una maestosa sinfonia
incompresa
che chiede d'essere ascoltata.
Suona in silenzio
ma i suoi violini
squarciano il mio cielo.
Qualcosa mi manca
qualcosa che forse
mai troverò,
ma cercherò
fino all'ultimo battito.

 

4
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/07/2012 09:08
    qui dentro ci sono immagini sublimi... in particolar modo quel "giglio bianco insanguinato"... la lirica forse più che un senso di assenza nasconde un senso di inadeguatezza... ma forse mi sbaglio... kmq fattto sta che è bellissima!
  • Anna Eustacchi il 25/06/2012 16:56
    Non smettere mai di cercare..è la nostra primordiale origine...è l'Essenza d'Amore da cui proveniamo...è l'Infinito al quale faremo ritorno... molto sentita e condivisa, un abbraccio Anna.

4 commenti:

  • danilo il 03/01/2013 20:22
    Bellissima questa tua eterna ricerca...
  • Anonimo il 07/07/2012 13:13
    Quanta verità anche per me in questi tuoi versi e friv. forse ha aggiunto qualcosa parlando anche di "inadeguatezza" del vivere. Un quid che non ti fa cogliere mai una felicità completa e duratura.
    Bella bella!
  • stella luce il 29/06/2012 10:28
    stupendi versi che sento molto vicini, hai descitto un'emozione che anche io da sempre sento... credo che ciò che manca e che ci fa sentire appunto in continua ricerca, sia il verso senso del nostro vivere... solo che penso che mi verrà svelato, almeno parlo di me, solo quando alla fine non avrò tempo per vivere oltre...
  • viktor il 24/06/2012 23:06
    Bellissima. Quanti ci si potrebbero specchiare in queste parole. Hai messo in versi un qualcosa che tutti più o meno avvertiamo e lo hai fatto con estrema leggiadria e maestria

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0