-->
username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sotto la pioggia

Apro l'ombrello, ecco piove
piove sul nostro addio e ovunque esso ci porti.
Ti ridò i tuoi sorrisi, i tuoi abbracci, le tue parole
belle in cui non credevi.
Ti ridò i tramonti nei quali mi baciavi
ti ridò le notti nelle quali mi pensavi
ti ridò le tue promesse nelle quali io fondavo.
Questa pioggia cade; incessante e pur perversa
e fa con le sue note una serenata a questo addio
tra un po perdero i tuoi occhi che mi fissano ancora
con la sua malinconia.
In poco tempo le mie mani restan vuote
le nascondo tremanti nel mio silenzio fatto di dolore
non avro' piu chi mi riscalda il cuore
ma to ridato tutto ma conserverò di nascosto solo per me
un pezzo del tuo cuore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Francesco Giofrè il 18/02/2010 17:32
    amore finito o forse irreale ad occhi piangenti e tristi
    credo che cancellare un ricordo anche inutile e duro sia impossibile prima o poi riemergerà
  • sara rota il 20/07/2007 13:18
    Bella e triste, tanto tanto triste... Più che una poesia sulla natura, mi dà più l'idea di un amore perduto, perduto per sempre... 9
  • robibreak. il 04/07/2007 01:46
    "Ti ridò le notti nelle quali mi pensavi.. " quante volte m'è capitato di fare lo stesso pensiero! Pensa solo che questa poesia è un pezzo del tuo cuore che nemmeno la pioggia sarà mai in grado di lavare via.. e che un senso, a tutto, c'è.
  • roberto mestrone il 02/07/2007 12:14
    Una pioggia che reca con sè un addìo...
    Molto suggestiva l'immagine ''fa con le sue note la serenata a questo addìo...''.
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0