accedi   |   crea nuovo account

A voi

A Voi

Chiedete dei miei pensieri
Perchè voi non volete
Pechè voi non sapete
Far parlare questo brutto foglio.

La mia mente contiene lettere
Che vorrei nascondere
Ma oggi le rivelerò
A voi che amate leggermi,
A te che non vuoi sentirmi.

Amica mia,
To ho ascoltata, ti ho rispettata.
Ti ho seguita, ti ho consigliata.
Ti ho temuta, ti ho stimata.
Ti ho protetta, ti ho anche difesa.
Mi hai salvata, e più volte asciugata.

Ora mi nascondo,
Perchè ferita
Da una follìa,
Di parole che resteranno tue.

A voi,
Che avete ascoltato,
Ma non avete sentito,
Perchè questa scala di lettere
Non è vostra, è mia.

Amica mia,
Mi hai strappato
La parola, ma non l'affetto
Che resterà l'affetto,
Che ebbi,
Che avevo,
Che ho.

Amica Mia,
Non abbandonare,
Non abbandonarti,
Alla pesantezza di quelle parole
Che non mi appartengono,
Che resteranno sole,
Isolate, come te.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • stella luce il 01/07/2012 16:21
    una forte amicizia... alle volte fa stare male più di un amore...
  • denny red. il 26/06/2012 00:28
    A voi a te Amica mia
    .. oggi le rivelerò..
    Una scala che.. si apre si chiude si rileva..
    Intensa.. Piaciutà.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0