PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Aroma di glicine in fiore

Amanti noi,
abbracciati scordando
il resto del mondo.
Istanti preziosi,
intenso nell'aria d'estate
s' espande il profumo dei fiori
e arriva
a stordire i pensieri.
Il viso la brezza ci sfiora.
Noi due innamorati
con gli occhi negli occhi
perduti,
godendo d'amore l'incanto
vorremmo fermare anche il tempo
e restare
avvolti nel magico manto.
Ma già ci sorprende il mattino,
dei baci rimane il sapore
e l'aroma di glicine in fiore.
Rientriamo pian, piano
ammirando all'inizio del cielo
quel rosa che porta l'aurora
pensando a una prossima notte
a noi, amanti felici, abbracciati
ancora e ancora
scordando
il resto del mondo.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/06/2012 00:08
    solitamente non amo molto le poesie sull'amore, ma questa tua è davvero elegante e soave. non s'appesantisce a cercare sdolcinatezze inutili: dice quel che deve dire, senza orpelli. bello in finale, i finali delle poesie sono estremamente importanti. un buon lavoro.

3 commenti:

  • lidia filippi il 06/09/2012 16:36
    Grazie del graditissimo commento caro Ugo! Si, l'amore in tutte le sue forme è il vero scopo della vita.
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/09/2012 14:59
    Una dolce poesia sulla sincerità dell'amore, di quelli maturi e sinceri, gli unici che un velo di umiltà, lasciano guardare nella verità dell'essere nati per amare e per sempre.
  • lidia filippi il 27/06/2012 21:20
    Grazie Bernie! Mi fa molto piacere che questa mia poesia ti sia piaciuta. Buona serata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0