username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il peso delle parole

La gente dovrebbe prendersi la responsabilità delle parole che dice
delle emozioni che scopre e di quelle che tace.
La gente dovrebbe prendersi la responsabilità dei cuori che prende
e di quelli che rende.
E'che la gente ha la coscienza di ghiaccio
prima ti parla d'amore e poi diventi il suo pagliaccio.
E'che la gente non sa quanto può far male
mentre brucia il tuo cuore in un focolare di sale.
E così i pensieri ti accecano la mente
mentre chiedi verità tra un bacio sfuggente.
Poi il mondo si ferma perché non sai più camminare
perché non riesci più a vedere ciò che volevi trovare.
E'che la tua voce ti tradisce, mentre sono gli occhi a parlare
e tu vuoi vedere ma non osi guardare.
Il peso delle parole è un mattone di spine
dove le rose svaniscono tra flauti di rime.
Il peso delle parole è un muro che arrende
dove la luce si spegne e il buio si accende.
E'che la gente può rovinare un colore
mentre credeva di trovare dolore.
La gente non sa sempre quello che vuole
mentre si perde in un mare di parole.
E intanto il mondo scappa dalle mani
perché in quel mondo non vuoi vedere un domani.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/06/2012 07:27
    Messaggio sublime...
    RIFLETTERE... RIFLETTERE... MEDITARE...
    IN UN MONDO BALORDO...
    PER UN MONDO PULITO DENTRO...
    VERSICOLATO CONDIVISO... CIAO MONIA

3 commenti:

  • Ellebi il 08/08/2012 01:02
    Ognuno dovrebbe prendersi le responsabilità delle parole che dice, e sulle parole va usata la virtù della prudenza. È curioso e anche divertente che questa poesia ammonimento sia apparsa qui, in questo sito, dove le parole sono la materia prima del nostro gioco. Nondimeno esse vanno ponderate perchè esigiamo tutti che questo gioco abbia la sua serietà. Complimenti per la tua composizione. Un saluto. Ellebi
  • denny red. il 27/06/2012 03:06
    È così.. Volan le parole..
    Tutto.. vola, vola..
    Vola.. Via.
    Ottimo! Scritto..
    Brava Monia.

  • Alessia Lombardi il 27/06/2012 01:03
    Lodevole componimento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0