accedi   |   crea nuovo account

Evanescente!

Come ombra
ti aggiri irrequieta
le stanze son buie

Ti poni davanti allo specchio
il sorriso seduce
sei nuda


Distendi il corpo
sul letto
mi accarezzi la mano

Vorresti cantare
come allora
i tuoi versi d'amore

Hai perso la voce
socchiudi le labbra
fai fatica a baciare

Volgi altrove lo sguardo
sei la mia ombra
non puoi più sognare!

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/06/2012 22:27
    Versi molto ricercati e di squisita delicatezza. Un po' troppo sdolcinata per i miei gusti, ma decisamente suggestiva. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/06/2012 22:04
    Stupenda ne la sua tenerezza...
    BRAVO FILIPPO... BUONA SERATA

3 commenti:

  • stella luce il 03/07/2012 22:52
    versi sensuali ma che emanono molta solitudine... un amore che vive alla nostra ombra...
  • Teresa Tripodi il 29/06/2012 12:57
    dolce e triste... versi molto belli e figurativi... lo sbiadire lascia traccia del ricordo... bellissima Filippo
  • loretta margherita citarei il 27/06/2012 20:35
    dolce, sensuale poesia, molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0