accedi   |   crea nuovo account

Dietro morbida rete

Ci sono io
anima fra tante come me..
che sospiro di me
che piango di me
che rido di me..
Vivo reclusa ai gesti
e intravedo
dietro morbida rete;
sono forse volontaria
forse obbligata
allo sguardo mio nascosto
così come i miei pensieri
come il mio corpo,
la mia femminilità
che ansima suo malgrado riscatto…
Il mio mondo dentro quadri azzurri
è il mondo dei desideri inespressi,
dove solo il respiro franco,
pur in smarrito silenzio,
riscalda la mia vita…
Il mio amore
la mia mente,
costretti dentro me,
sembrano solitari
timorosi della luce,
chini ai vincoli,
chini alla violenza,
ma ora
sempre più forte urlano
dietro questa morbida rete
la rivincita, il cambiamento
il mio sovrano pensare
il mio diritto di essere donna
fra donne…. vestite di libertà.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • ninetta ciminelli il 03/01/2008 07:22
    la mente e' spesso prigioniera dentro di noi e non esce sempre fuori al sole
  • Michelangelo Cervellera il 01/11/2007 18:38
    è meravigliosa. Sospiro, piango, rido.. di me,
    liberarsi puor far male a se stessi e agli altri ma bisogna sempre farlo. O liberi o "schiavi" anche se a volte alcune schiavitò ci possono far star bene. Complimenti, come sempre. Michelangelo
  • sara rota il 24/07/2007 18:12
    Bella, bella, bella...
  • augusto villa il 24/07/2007 16:42
    Ed eccomi qua!... sono venuto subito a leggerla...
    Bella poesia che esprime il disagio e la voglia di cambiamento di queste donne... Scritta poi da un'altra donna... diventa meravigliosa!!! Ciao!
  • Anonimo il 17/07/2007 18:44
    Avevi ragione Mariella, chissà quante donne provano quello che tu hai descritto nella tua poesia, io sto provando a ribellarmi a tutto questo, ma non è facile liberarsi senza ferire nessuno, cercare un compromesso a volte è possibile, ma è un lavoro durissimo.
    Bisogna imparare giorno dopo giorno a vestirsi di libertà, iniziando a non aver paura di noi stessi, accettando difetti e limiti, senza preoccuparsi troppo degli altri, se siamo felici con noi stessi anche tutte le persone che ci ruotano intorno ne potranno godere. Ciao Mariella come promesso leggerò anche le altre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0