username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Seme del Vento

Correva il vento, correva;
ed un semin su nude rocce
cadde dal suo sacco:
un semin piccin piccino
che solo si trovò, dentr'uno spacco.

Ma la terra, lì,
preparato avea un lettino bianco
ov'il semin s'addormentò contento...

Si ridestò poi
ch'era uno stelo,
con un bel calice levato al cielo:

Nato nel cuor d'una roccia brulla
sorrise intorno,
felice di nulla...
E se lo colse, innamorato,
il vento.

 

5
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gabry il 12/07/2012 12:12
    armoniosa così come la natura che contro ogni aspettativa stupisce, con il piccolo seme, che dorme e cresce in uno spacco di roccia.
    Bellissima e delicata.. complimenti!.. Gabry
  • Rocco Michele LETTINI il 02/07/2012 06:02
    Hai usato le parole più suadenti e consoni... per dar fascino a lo Tuo lodevole versicolato...
    BRAVA ALESSIA BRAVAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

7 commenti:

  • Rosarita De Martino il 07/12/2014 19:40
    Il vento fa sbocciare una nuova vita nel piccolo seme e la poesia sa cantare questo "miracolo". Complimenti! Rosarita
  • Cristina Frizzoni il 27/06/2014 21:01
    Bella, leggera e delicata, proprio come il tuo semino. Complimenti davvero!
  • Mirco il 12/08/2012 11:06
    Brava! Mi piace!!
    Descrizione perfetta del viaggio del seme che porta vita
  • laura il 02/07/2012 17:08
    versi molto dolci e meraqvigliosi. La vita che nasce da una roccia brulla. Intensa come poesia e molto originale. Sei brava ciao
  • denny red. il 02/07/2012 02:18
    Un bel dipinto.. questa tua,
    con una chiusa Bellissima!
    Bei Versi! Bravissima!

  • Rosa Maria Marongiu il 02/07/2012 00:19
    Che emozione questi versi. Sono così delicati e trepidanti. Sai cogliere la gioia e l'emozione delle piccole cose e degli elementi della natura in un modo straordinario, da far quasi commuovere.
  • Ellebi il 01/07/2012 23:40
    Cavolo, sei più che brava, e lo dimostri anche con questi semplicissimi versi.
    Davvero complimenti. Ellebi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0