accedi   |   crea nuovo account

Altrimenti?

Sentii nel silenzio. L'aria
Non capivo. Cosa fosse.

Poi. Come prima. Ancora una volta.

Fu come l' attimo prima del risveglio.
Non ricordavo. Pur sapendo.

Di conoscere senza comprendere,
di scegliere senza conoscere
di vivere senza cogliere.

Respirai.
Senza accorgermene
arrivò
un altro
respiro.

Respiro.

Poi,
ancora,
avanti.

Ancora
un altro.


Altrimenti?

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 19/12/2008 20:50
    ... la Morte...
    Bella poesia, complimenti!
  • Patrizia Cremona il 29/09/2007 16:32
    Carina... ciao pat
  • sara rota il 02/07/2007 18:30
    Il respiro è la fonte della vita... altrimenti la morte la fa da padrona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0