accedi   |   crea nuovo account

Tracce

Si ostina a sorgere il sole
eclissando l'imperiale luna
che rosseggiante all'inizio del cielo
alleggerisce passi
su sentieri accidentati
dove l'incerto cammino
di cercatore d'anime
rabdomante dell'Io di

tutte le genti

non trova echi
di sollievo,
ma solo il moltiplicarsi
dell'immaginazione della gioia
che esplode al chiaror del sole.
implode al suo calar,
lasciando bave
al purgatorio della sera,
È un saliscendi di eccitazioni,
turbamenti, passioni
seguir soffi di vita
anonime e uniche
mentre vibra la forcella
all'avvicinarsi del
pahtos di

nessuna gente.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • augusto villa il 21/07/2013 18:57
    Una bella poesia... e... difficile da scrivere.
    Bravo Miche!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0