accedi   |   crea nuovo account

Tradito:

e quando egli si fermerà,
ferito sarà l'onore
non vi sarà respiro, smarrito nel dolore.

Il lutto ora l'accoglie
Ha freddato le sue voglie.. non vi sarà perdono,
il viso non esprime il gelido abbandono.

I segni sono dentro, nell'intimo tormento.
Il rosso amore acceso sé spento come un cero.

E lentamente appare
la cura giusta al male..
L'azzurrità che assale,
la voluttà accesa più del sole..
un prato fra le rose,
un cuore,
avvolto in panni di colore..
a tingere il nero
l'assurdo lutto muore!

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/07/2012 16:43
    Bella In stile e contenuto complimenti

3 commenti:

  • Anonimo il 06/09/2012 12:26
    ottimo... l'assurdo lutto muore... un'amore finito male, il rammarico, la rabbia, l'oadio e la rinascita... tutto descritto meravigliosamente... brava
  • Gabry il 06/07/2012 15:28
    Giulia e Loretta..
    Grazie siete meravigliose,
    mi rendete felice.. a presto Gabry
  • loretta margherita citarei il 05/07/2012 16:03
    piaciuta molto originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0