PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Febbraio 1955

Tutto tace,
sotto una coltre
bianca,
anche la luna
co' le stelle
dietro le quinte
se scovano;
ma uno gemito
irrompe
e sono io
a questo mondo.

 

2
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 07/07/2012 10:14
    Bella questa tua descrizione della nascita, delicata nota autobiografica..
  • andrea il 06/07/2012 22:48
    credo sia bello nascere sotto la neve o pardon mentre nevica considerando che io sono nato a luglio e che quì al mio paese si può dire che non conosciamo la neve, bella, saluti
  • Antonella Intini il 06/07/2012 19:24
    La brevità non nega l'efficacia. Appena l'ho letta, ho pensato "un modo delicato per parlar della propria nascita". Infatti delicata è questa poesia, sarà per "la coltre bianca" o "la luna" o, semplicemente, quel "e sono io" ...
  • Anonimo il 06/07/2012 16:14
    Pregevoli versi autobiografici. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/07/2012 15:40
    Spero che non sia il 18... l'ho cancellato per sempre dal calendario degli anni... è il distacco dalla mia mamma...
    LODEVOLE VERSICOLATO... CIAO DON POMPEO

4 commenti:

  • Anonimo il 07/07/2012 22:09
    BELLA DATA... NASCEVA UN POETA... BRAVO DON
  • loretta margherita citarei il 06/07/2012 17:35
    di febbraio come me, siamo due pesci nel mare della poesia?
  • ernesto musiari il 06/07/2012 17:15
    molto originale e molto simpatica, mi piace!
  • sergio il 06/07/2012 16:30
    brevi ma bellissimi versi e così dev'essere. Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0