accedi   |   crea nuovo account

Fila

S'infiammano,
chilometriche file di cervelli
attendono, agli sportelli
di pensieri nulla
solo una folta folla
in fila s'ammolla,
i cervelli bruciano
i pensieri evaporano
i sentieri dell'uomo,
svaniscono.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • roberto mestrone il 03/07/2007 21:29
    Cervelli (intesi come ''menti'')in fila che poi bruciano, pensieri che evaporano...
    Suggestiva questa materializzazione di entità immateriali e il loro dissolversi.
    Bravo Egon!
    Ro
  • laura cuppone il 03/07/2007 19:43
    il tuo surreale modo, anche realistico talvolta, che descrive materie chimiche cerebrali come un cumulo di inutili pensieri in cerca di un'identità o della sua esistenza...
    particolare...
    ciao L
  • Luigi Lucantoni il 03/07/2007 19:26
    Bella!
    lo sconforto che ci danno i pensieri inutili è di per sé cattivo umore, dunque un'emozione. X me sono queste ultime a (poter) minacciare le nostre risorse mentali.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0