PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Portiamo sulle nostre spalle l'età di troppi giorni non vissuti

Benvenuto
al mondo
è
il mio cuore

sei la pagina iniziale di ogni mio verso d'Amore

Amo
spogliarmi di ogni mio pensiero abbracciando il profumo dei Tuoi vestiti sparsi sul letto dell'aurora

la notte
si fa udire tambureggiando gli echi di un Tuo bacio raggiante

ho delizia
in trasparenze di Te

un coro di rose
dona
un concerto

accarezzando il risveglio dei miei occhi nel tempio splendido dei Tuoi capelli sfilano i miei sogni

il sole tiene
per mano

il Tuo respiro

sulla carrozza delle Tue labbra
salgo

in luce di stelle

 

1
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 07/07/2012 19:28
    Forse, caro Vincenzo che saluto con la consueta amicizia e stima artistica, la questione non è tanto dei giorni non vissuti quanto di quelli in cui non ci siamo accorti di vivere. Credo che il punto di discrimine si situi tra il vivere e il percepire di vivere; se percepiamo di vivere, capiamo che l'uomo è un essere a cui è stata affidata una missione, specifica per ciascuno degli uomini presenti sulla terra. Ecco, forse dimenticarci di vivere è dimenticare questa missione di abbellire il mondo perchè possa sempre crescere e portare, anche quando più non saremo, le tracce di noi. Ciao.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/07/2012 11:23
    È il Tuo marchio di fabbrica... I_N_E_G_U_A_G_L_I_A_B_I_L_E
    CIAO VINCENZO

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 07/07/2012 17:52
    quanta verità nel titolo, bella cap
  • elisa sala il 07/07/2012 17:31
    Un dolcissimo canto che si scioglie in un vago chiarore.
  • Don Pompeo Mongiello il 07/07/2012 15:47
    Un laudo dovuto e sincero per questa tua straordinaria!
  • Nicola Lo Conte il 07/07/2012 14:32
    Che bella... armoniosa e sognante...
    puro amore in versi...
  • Teresa Tripodi il 07/07/2012 11:36
    il vagabondare delle docissime note colme d'infinito amore incontra la fiaba in poesia... molto bella
  • roberto caterina il 07/07/2012 09:57
    Bello questo tuo benvenuto alla luce delle stelle..
  • karen tognini il 07/07/2012 09:45
    Una miriade di emozioni come cascata di stelle i tuoi meravigliosi versi.. illuminano...
    Troppo troppo bella caro Vincenzo...
    la tua Musa sara' felice... il sole tiene
    per mano

    il Tuo respiro

    sulla carrozza delle Tue labbra
    salgo

    in luce di stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0