accedi   |   crea nuovo account

La Vita nel suo vapore

La Vita nel suo vapore
ha forti sfiati
che fischiano compressi
passando per tubature stagne.

Non ti immaginare la Vita
come l'andare solenne del fiume,
essa è un rotante d'atomi
volute gassose ed anse di idrocarburi.

La Vita gioca una fuga irruente
una specie di rafting senza direzione
e sa confonderti, saprà accecarti.
Vedrai amore dove no,
consumerai dadi di parole
sino acchè il linguaggio non andrà perduto.

Forse nei simboli ti saprai spiegare
e tornerai ai gesti delle mani,
ma il tempo si allarga dietro l'ombra
della cima,
opprimente contro il paese
a valle.

 

7
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • mario durante il 08/07/2012 08:16
    Grande, bella, rasoia. La Vita è evoluzione, in tutti i sensi, naturali od artificiali, il vapore indica la forza che l'uomo mette in questo con le sue storture e forzature, ma sempre con la febbre di proseguire. Saluti, mario durante.
  • roberto caterina il 07/07/2012 18:52
    Bella... c'è da chiedersi se l'energia - il vapore- è ciò che fa muovere le anime o se piuttosto non sia talvolta lo stare fermi a dare vita amorosa ai pensieri... contemplazione o vapore o entrambi?

6 commenti:

  • Giuseppe Amato il 11/07/2012 09:40
    Rimango colpito da alcune espressioni come "consumerai dadi di parole" o" il tempo si allarga dietro l'ombra della cima". Sono tocchi lirici che rendono felice chi ti legge. Naturalmente il tema della VIta vista nella sua irruente compressione nella miscela di osservata impotenza è trattato con grande sicurezza e riflessione
  • Anonimo il 08/07/2012 18:28
    molta amarezza... ma molto sentita questa bellissima lirica... un bacio
  • loretta margherita citarei il 07/07/2012 20:46
    molto profonda, si legge il disincanto, notevole lirica
  • Alèd il 07/07/2012 19:47
    Acchè il linguaggio non andrà perduto, comprendere diventa difficile
  • vincent corbo il 07/07/2012 18:53
    Eppure poi, dopo tutta questa confusione forse la Vita assumerà la forma dell'andare solenne del fiume, perchè avremo nuovi occhi per vedere l'ordine e l'armonia dove prima c'era caos e smarrimento. Una poesia bellissima.
  • Anonimo il 07/07/2012 18:50
    Ho sempre adorato il modo in cui inserisci parole tecniche in un contesto poetico; lirica densa, scabra, dannatamente piena di saggezza, della tua saggezza di donna che ha vissuto veramente. Brava Lady Morry, un bacione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0