username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Io senza te:

Mi si è stampato in viso
Un placido sorriso
a ricordar di noi
adagiata sotto il sole
ne accolgo il suo calore
come fossi tu... amore
come un intrepido bacio
come primo fiore
la pelle ambrata
si accende di colore

e il desiderio di te
Si!
.. mi prende mio
amore

Occhi sempre chiusi
Ascolto le emozioni
Peccato che fra noi
Non esistano più voli

Voli del cuore
e della mente
quelli che un attimo..
erano il..
.. per sempre

abbracci delicati
slanci di passioni
che vibrano ancora
sono sussurri
di ogni nostra parola

anime si attraggono
alchimia sottile
poi..

"qualcosa le unisce o le divide"

io preferivo unione
mai divisione
questo dava un senso
al nostro più vero amore

in questa estate
calda... peccato
tu non torni
nel mare di cristallo,
in tramonti accesi,
e stellate notti
restano di te
incolmabili vuoti

nell'attimo un ricordo
in una giornata
affiora

ed io mi sento
così sola

 

5
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Len Hart il 22/09/2012 23:42
    una lirica molto bella, kisses
  • Anonimo il 01/08/2012 11:25
    Una lirica intensa nel significativo triste contenuto che sprigiona tutta la solitudine dell'autrice ricoperta dai ricordi nostalgici per un amore finito. Complimenti!
  • Alessia Lombardi il 11/07/2012 20:18
    Lirica stupenda
    Complimenti Gabry!!
  • loretta margherita citarei il 09/07/2012 17:40
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0