PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Figlia e maturità

Figlia, la tua maturità
è arrivata. E'tua l'età.

Volge anche a me il pensiero,
al mio ieri, alla mia maturità.

Feci anch'io il mio viaggio.
Altra età, altri tempi e necessità.

Mi consegnarono il mio papiro,
la mia carta di maturità.

Era una borsa una valigia colma di difficoltà.
Oggi è la crisi, ieri alla mia età, altre illusioni, irrealtà...

Le onde magnetiche ed i neuroni
si diffondevano e viaggiavano in altre modalità.

Ti consegno alla società,
per un impegno, con serietà.

Regalo a te la mia speranza
La mia forza, i desideri i sogni.
Vai ma insegui sempre la felicità.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/07/2012 15:04
    Una staffetta del vivere... e la consguente consegna del timone...
    PIACIUTA PER COM'È CORREDATA... CIAO MELIZIA...

2 commenti:

  • Anna il 11/07/2012 15:27
    Una bella poesia d'amore materno verso la figlia che s'affaccia alla finestra del suo futuro. Brava
  • loretta margherita citarei il 10/07/2012 16:21
    molto tenera dolce poesia apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0