username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nuvole Controvento

Come un fungo che spunta d'estate
un fiore che sboccia d'inverno
canta l'allodola nel cuore della notte
e voli di civette al mattino,
come uva matura in primavera
fori di pesco che colorano l'autunno
lucertole incantate dalla luna piena
e vampiri in pomeriggi assolati,
come stella di venere che splende all'alba
una bianca luce che illumina il crepuscolo
calde serate nel mese di ottobre
e rossi tramonti a sud est,
come un eclissi che oscura il giorno
un lampo che rischiara la notte
le nuvole rapide vanno controvento
ormai più non sento
il profumo delle tue rose

Il tempo cambia le cose
ma le cose non cambiano il tempo

Come un innocente amore d'agosto
una canzone che non da più emozione
percezione di momenti perduti per sempre
esperienze che non sono servite a niente,
come l'allegria di un sabato sera
la vigilia di un giorno di festa
caramelle e confetti senza più sapore
dolci ricordi fini a se stessi,
come un anniversario triste e gioioso
la malinconica attesa della felicità
se la realtà e legata al destino
oggi non dovremo mai pensare al domani,
come un temporale che oscura il giorno
bianca luna che illumina la notte
le nuvole rapide vanno controvento
ormai più non sento
il rpofumo delle tue rose

Il tempo cambia le cose
ma le cose non cambiano il tempo

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 08/09/2012 12:33
    molto intensa... ben stilata... apprezzata per forma e contenuto... complimenti
  • loretta margherita citarei il 13/07/2012 17:00
    originale molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0