username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'intepretazione di incubi

Come in mare aperto, l'onda
rimango, perduto...
dalla forza della marea...

È un incubo, lo devo interpretare?
No, tutto vero, alla fermata della stazione
in pieno centro, sul ventidue!

 

4
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/07/2012 07:01
    LIRICA CHE TRASUDA LIMPIDAMENTE IL VIVERE DE L'AUTORE...
    PER ME TOCCANTE REALTA'... LA MIA SERENA GIORNATA RAFFAELE...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0