username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il grande sogno

Questo sogno
è qualcosa di più
d'un semplice attacco
di tosse: fossi un mago
lo lancerei in aria
insieme ad un paio
di palle di cristallo.

Il mondo non sa
rimanere indifferente,
continua a tremare
come un ballerino
che non ha ancora
imparato a puntino i passi.
Tango o flamenco.
Gli mancano solo
le rose senza spine.

Liberarsi dagli stimoli
più audaci
è impresa poco pratica.
I titani regnano pacifici,
ma non qui,
non sulla casa incantata
senza vetri alle finestre.
Lassù c'è qualcosa
che non oso definire.
Forse un ragno gigante,
forse una magnifica esplosione.

E volano i titoli sui giornali
di provincia, piccoli sbadigli
che rimbalzano sugli scaffali.
I primi ad essere colpiti
sono i deboli di cuore.
Più bastonati che altro.
Mentre il grande sogno
s'allarga in spirali
che non significano niente.

Parole troppo leggere
per sfondare gli spigoli della morale.
Idee che s'arrampicano
sulla schiena
solo per provare il brivido
della sbandata totale.
Non ho mai capito
come facciano poi a scivolare.
Cosi rapide,
schegge che non ho mai
fatto in tempo a catalogare.

Ed aspetto ancora
che il tempo torni indietro,
insieme a quattro gatti,
con la coda tra le dita.
Loro miagolano, io
provo ad ululare,
ma il meglio che so fare
è solo un ridicolo guaito.
Il grande sogno m'ha lasciato
sopra un tetto d'altri tempi,
con l'eternità che s'affaccia
da un abbaino, e finge
d'avere la mia stessa voce.

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Apfel La Mela il 12/09/2012 15:40
    I quattro gatti con la coda tra le dita mi sono piaciuti molto! Dev'essere un sogno grande e meraviglioso. Bravo, continua così...
  • Maurizio Cortese il 14/07/2012 18:53
    Volutamente criptica questa poesia che si dipana tra immagini ardue e paradossali, forse ad indicare il più recondito dei desideri.

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 14/07/2012 20:55
    ottimo testo ciao salva
  • Maria Luisa Melo il 14/07/2012 15:22
    Molto bella... che mi porta a pensare e A domandarmi: Com'è quessto grande sogno??? personale, individuale-universale... antico... perduto... ritrovato... da danzarlo.. scriverlo o soltanto queso GRANDE SOGNO È SOLA D'AMARE E BASTA????????

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0