PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non critiche, bensì consigli

Coscienza offuscata
dalle proprie colpe
mi ritrovo,
accompagnata da menzogne
e spiacevoli parole di rivelazione.
La mia voce,
anima del pentimento,
risulterà fastidiosa ai puri,
ma soave melodia
rimarrà,
poichè i Santi son già morti.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 15/08/2010 12:34
    "anima del pentimento" eccellente.

    Sergio
  • lucia cecconello il 01/06/2008 13:10
    È bella...è l'ipocrisia che giudica poichè gli sbagli si fanno e ognuno deve vivere la vita
    come vuole! Complimenti ciao
  • Alfa Alfa il 14/02/2008 19:35
    sei un passo più in là. grazie per i tuoi versi
  • Queen Elizabeth il 16/11/2007 16:32
    semplicemente è la descrizione di un momento di confessione.. e del sollievo provato nello scoprire di non essere abbandonata per l'errore commesso.. a salvarmi il fatto che poche sono le persone che non sbagliano mai!!
  • Anonimo il 12/08/2007 19:44
    Facile criticare, più difficile dare buoni consigli. Forse bisognerebbe semplicemente imparare ad ascoltare un po' di più. Nessuno ha il diritto di giudicare, ognuno di noi ha un suo modo di vedere e vivere la vita. Complimenti Elizabeth. Ciao
  • Luigi Lucantoni il 04/07/2007 21:59
    Oggi come oggi chi è puro?!
    Bisogna avere nuon senso,
    se temiamo troppo l'impurità
    finiamo per favorire i moralisti
    (che raramente non sono ipocriti) Ciao!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0