accedi   |   crea nuovo account

L'ultima campanella

Ecco ci siamo!
Suonerà
l'ultima campanella
ed andrete
fieri e capaci
del vostro essere.
Essere unici,
perché ognuno di voi
è un fiore,
un diamante
scolpito
nei miei ricordi!
Andate, siate forti
e sicuri del vostro pensiero.
Sappiate sempre proporre
sappiate sorridere al nuovo
non abbiate paura delle vostre idee
condividetele
e correrete
per le strade
del giusto
e dell'amore.
La maestra Rita

 

2
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ettore Vita il 15/07/2012 22:42
    Come è severo Urogallo sullo stile! Le parole servono solo per farsi capire, e qui la nostra amica ci riesce molto bene.

    Invece, sul contenuto a me questra maestra fa tenerezza, ma non posso condividere il messaggio, pieno di tante cose che, a mio avviso, cozzano tra di loro.
    Siate sicuri del vostro pensiero... sappiate sorridere al nuovo.

    Condividete le idee e correrete per le strade del giusto.

    Io credo che ad un ragazzo bisogna inculcare la curiosità della ricerca, che nasce anche dal dubitare, dal continuo interrogarsi, dall'insicurezza. La sicurezza porta alla arroganza e alla intolleranza.
    Infine, la condivisione non sempre è positiva, anche i mafiosi condividono qualcosa, anche gli eserciti... e poi io ho un concetto del giusto molto relativo.
  • Maurizio Cortese il 15/07/2012 19:17
    Poesia scritta da un'insegnante che ama la sua professione: lo si respira da tutti i versi.
  • Rocco Michele LETTINI il 15/07/2012 15:30
    L'augurio più sincero... da chi insegna col cuore... per i suoi fanciulli... Io a nome loro dico... GRAZIE SIGNORA MAESTRA...
    Nell'emozione... CIAO RITA
  • cristiano comelli il 15/07/2012 14:56
    Lei ha posto il seme della sua indubbiamente genuina passione didattica (si evince da quanto scrive), adesso ai ragazzi il compito di fare di quel seme una piantina rigogliosa per loro stessi e per chi li circonda. Cordialità.
  • Anonimo il 15/07/2012 14:20
    Per quanto possa trovare molto encomiabile quanto espresso, temo di non poter apprezzare: la trovo prosa.
    Se escludo gli "a capo" dei versi, ottengo un'esortazione che poesia non è.
    Spero di non averti urtato con questo mio commento.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0