accedi   |   crea nuovo account

Colloquio d'esame

Domande a raffica,
i visi un po' accigliati,
è vasto quel programma,
l'alunna inizia a vacillare,
dieci secondi di silenzio:
solo un frinire di cicale
a suggerire la risposta
che non viene.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/07/2012 11:40
    Un rito che si ripete tutti gli anni. Spesso mi sono chiesta se i professori sanno tutte le risposte o se qualche volta vacillano anche loro.

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 16/07/2012 17:39
    e come si suda freddo! apprezzata
  • ernesto musiari il 16/07/2012 12:03
    sembra una fotografia...
    il contrasto tra l'emozione e la paura dell'esame e quello che ti aspetta appena finito (se l'esito sara' positivo..), cioe' l'estate e le vacanze, raffigurate mirabilmente dal frinire delle cicale. complimenti!
  • Anonimo il 16/07/2012 12:01
    Molto apprezzata, speriamo che domani le cicale mi friniscano gli scaglioni dell'IRPEF, che Diritto Tributario incombe!
  • Ugo Mastrogiovanni il 16/07/2012 11:50
    Direi che il Cortese è un maestro in arte figurativa.
    Forse anche lui sperava che quel suggerimento da parte delle cicale desse i suoi frutti, ma l'allieva conosceva solo l'inglese non il cicalese!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0