PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Forza Saviano

Torneranno le nuvole tremanti,
dei tetti odoranti
di genuino vissuto di vicoli,
ad amoreggiare con il futuro;
sì, torneranno,
in questo ventre di Partenope,
ferito ma non prostrato,
gravido di aromi di mandolino,
e di sobbalzi beffardi di Pulcinella,
a fiorire gli occhi dei giovani,
sciuscià,
addavenì a rinascita,
ccchiu nniente regna int'o core 'e mamma tua
altro che tu diventi nu re da vita tua;
camorra,
cobra di cento sibili traditori,
frusta insanguinata
di coscienze vergini,
non sarai l'ultima
conclusiva, stritolante parola,
che mio figlio leggerà
fra le traiettorie
sconnesse ma orgogliose,
del suo domani;
taglierò le tue unghie,
lo prometto,
dovessi anche lasciare il mio cuore,
sul tuo altare unto
del tempo che di sottrarre ti compiacesti
a mille vittime innocenti.
Non conosco la sorgente del coraggio,
ma comprendere so,
il ruscello in cui esso si annidi:
ognuno di noi,
essere può, se solo desideri,
il libro che non ha paura di scriversi,
la pagina che non teme,
di corrodere la linea di veleno,
dell'omertoso silenzio;
un solo bacio in fronte ti chiede,
questa seducente,
fiera legalità,
e il canto d'amore sovrano di questo paese,
più non sarà violentato,
e non t'abbandonerà.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/07/2012 22:57
    Una dedica suggestiva e giusta per un giovane coraggioso che con la sua penna ha rinunciato alla sua libertà pur di denunciare uno dei più grandi mali di questa epoca che riguarda non solo Napoli ma tutta l'economia che gravita su tutto il nostro Paese e non solo, come si evince da Gomorra.
    Complimenti.

4 commenti:

  • cristiano comelli il 16/07/2012 23:02
    E guardando alla politica attuale e passata, mi viene da dire che proprio in gente come Saviano ripongo le mie speranze per un futuro migliore di questo paese. L'importante è non lasciarlo solo. Come si sta accanto a Saviano? Credendo nella legalità, credo che egli agisca sentendo la forza della gente per bene di questo paese, questo gli infonde molto coraggio, e allo stesso modo il coraggio che lui ha dimostrato e dimostra ne deve infondere in noi. Saviano non ha poteri particolari, egli stesso concorderebbe; ha il coraggio nobile di chi vuole bene davvero a questo paese e sa che può ritornare a volare. E tutti possiamo eamare il nostro paese e impegnarci per esso solo che lo desideriamo veramente e siamo disposti ad accantonare le nostre piccole o grandi paure. Cordialità.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/07/2012 20:55
    CRISTIANO ERA UNA RECENSIONE... PERDONAMI
  • Rocco Michele LETTINI il 16/07/2012 20:54
    I MIEI COMPLIMENTI CRISTIANO... AUTOREVOLE DEDICA... CIAO
  • loretta margherita citarei il 16/07/2012 19:50
    bella dedica al mitico saviano piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0