username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La pazienza dell'arrangiatore di parole

Ho messo a repentaglio
l'opportunità dello scrivere,
e non è la prima volta.
Nemmeno la seconda.
Ondeggio vicino all'alba
come una bandiera
dal dubbio valore.

I messaggi arrivano
in differita; forse è solo
una questione di sincronismo,
forse ho perso da qualche parte
il senso dell'orientamento.
Ma lo scoglio che osservo
da vent'anni è sempre là,
guarda imperterrito ad oriente.

Provo a misurare la pendenza
residua, un arrangiatore di parole
dovrebbe sapere sempre come fare
a riequilibrare emozioni e distanze.
Quello che scopro
non mi piace per niente:
la ragnatela ha preso piede,
ed ha invaso una buona fetta di mente.

Potrei dire che è tanto simile
alla stanza che ho disegnato
un mese fa, sul risvolto di copertina
di un libro troppo candido
per essere attraente.
D'estate si fa troppa fatica
a concentrarsi sui misteri della medicina.
Ma non vorrei essere pedante,
metto un punto e vado avanti.

L'aria s'è fatta pesante,
cercherò di rendere più tollerabile
l'agonia del sesto senso.
Userò l'inchiostro che fa più scena:
qualcuno lo scambierà per vero sangue,
se la fortuna non farà la parte della strega.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/07/2012 22:19
    E PER RISCONTRO... SOLO PAZIENZA...
    CONCORDO NEL TUO RIFLESSIVO VERSEGGIO... BUONA SERA SALVATORE
  • Anonimo il 18/07/2012 21:42
    Giusta questa tua considerazione in versi della pazienza. Complimenti.
  • Anonimo il 18/07/2012 20:29
    Difficile oggi destreggiarsi in un mare di informazioni quasi sempre di parte. Io di pazienza non ne ho tanta, forse perché manco di conoscenza. In ogni caso ci vuole davvero tanta pazienza.

1 commenti:

  • Teresa Tripodi il 18/07/2012 18:26
    Mi piace e tanto... e un leggersi l'animo... e su tatnti anzi troppi punti in questo momento mi ci rivedo... che dirti??? mi ha scosso leggerla e tanto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0