accedi   |   crea nuovo account

GRAMIGNA

Gramigna dannosa
prolifico ventre
il cui seme disperso
da un vento ruffiano
dal monte veloce s'invola
e poi plana tranquillo
nel piano...
I tempi sereni riempi
di freddo patire
e ora, tra le erbe,
ti insinui in silenzio
conquisti e ti insedi
nel debole prato
dell'animo umano.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 19/08/2009 11:39
    Bella e vera!
  • roberto mestrone il 05/07/2007 20:49
    Molto, molto bella...
    Brava Patrizia!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0