PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

'a mezz'età

‘A mezz’età

Nuje chi simme?

‘Na porta semp’ aperta ‘e ‘na casa grossa;
‘na mandrappa ‘e lana, ca fa calore assaje;
‘nu sciummo luongo, ca nu se ferma mai;
‘nu bicchiere ‘e vino ‘ncoppa ‘o tavulino;


‘nu sciore cu ‘e spine,
‘na via ‘e ‘na città,
‘nu puorto’e mare,
‘nu sentimento o ‘na virtù.

Ma nuje chi simme?

‘Nu populo... nu’ cchiù giovane
e ca paura ncuorp’ ‘e addivintà viecchio.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • ninetta ciminelli il 05/01/2008 15:17
    molto bella e guarda con paura l'esisesta che vola
  • Ezio Grieco il 06/07/2007 00:35
    Bravo Enrico, mi è piaciuta.
    Quando hai un po' di tempo, leggi i miei post in dialetto, ne avrò piacere.
    Clezio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0