accedi   |   crea nuovo account

Verso il Partenio

Su:
fra i monti
l'armonia
appaga
psiche
l'elegia
di fonti
quiete
ninfe d'amore
esalta
l'anthemis
il soave fiore
che culla
fra l'alcool
la malinconia
pregando
sulla vetta
la Mamma Maria

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/07/2012 20:56
    IL TOCCANTE QUOTIDIANO... NELLE MANO SALVIFICATRICE DELLA MAMMA CELESTE...
    FELICE RITORNO GIUSEPPE... E FELICE LO SCORRERE DI UNA TUA SEMPRE MIRABILE POESIA... CIAO
  • Grazia Denaro il 23/07/2012 18:43
    Una bella poesia direi quasi spirituale, scritta con vrsi scorrevoli e musicali, complimenti Giuseppe, apprezzata!
  • Anonimo il 23/07/2012 14:35
    Man mano che si sale verso il Partenio si raffina l'aria e anche il pensiero e l'anima del poeta. Molto apprezzata. ***** Franco

1 commenti:

  • giuseppe il 19/08/2012 10:08
    Gli
    occhi
    di purezza
    si fermano
    sulle
    rocce d'armonia.
    su
    fra l'altur
    sboccia
    l'essenza
    profonda
    dell'umiltà umana.
    lieta
    la quiete
    si anima
    è la poesia
    fra i campi
    sboccia
    quale:
    fiore ai monti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0