PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nascita della rosa rossa

Poggiò:
il respiro
sui seni
la Passione
compagnia
diletta dell'Amore.
È con Venere
che mitologia cantò
di bellezza il sole
s'incaricò il fato
d'esser custode
della Vergine prescelta
al sacrificio
dei languidi
giochi d'Eros.
Ed ella
le pregò
affinchè raccogliessero
la rossa linfa
della sua purezza
per crearne un fiore.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/07/2012 15:32
    Da un fiore... il nascere de l'amore...
    MIRABILE DECANTO... BRAVO GIUSEPPE

3 commenti:

  • Anonimo il 11/09/2012 12:06
    Un testo passionale ricco di sensuali ed originali immagini poetiche che donano valore all'intera pubblicazione. La fantasia dell'autore ben delinea le sensazioni provate espresse con un tono lineare e definito. Una lirica coinvolgente che invita il lettore a proseguire nella lettura.
  • Anonimo il 24/07/2012 15:15
    La rosa rossa nata dal sangue puro di una Vergine... bella fantasia a spiegare il fiore simbolo della passione d'amore...
  • Anonimo il 24/07/2012 15:13
    Bei versi che hanno il dono della linearità e della purezza come le poesie dei lirici greci; al contrario dei versi ermetici e contorti che su certi siti riscuotono tanto successo, perchè, non facendo capire un bel niente al lettore, vengono spacciati per sublime poesia, quando, invece, sono solo cacofonia di inutili parole. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0