accedi   |   crea nuovo account

Rabbia

Branco di lupi
sbrana
nelle tenebre della notte
la fame di cent'anni
divorando
i cuori dell'innocenza
nell'orgia infame.

Morto
quel supplizio inaudito
che il diavolo
se lo porti
senza fine
assieme
alla notizia irreparabile.

Quel passato
che brucia
nelle vene
e nel cervello
solo
il prodigio di Polidoro
farà
tacere
quest'anima
che smuore.

 

2
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 24/10/2012 14:09
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero.
  • Antonio Garganese il 21/08/2012 21:15
    Poesia piena di risentimento per un evento dolce che ha avuto uno svolgimento devastante. Molto brava, un po' triste però.
  • STEFANO ROSSI il 29/07/2012 09:57
    SI SEI RIUSCITA AD ESPRIMERE LA TUA FORTE EMOZIONE A TUTTI NOI, OTTIME PAROLE. BRAVA!!!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 24/07/2012 15:34
    HAI DECANTATO IL VERO... NELLA SUA TOCCANTE REALTA'...
    IL MIO PLAUSO... CIAO

8 commenti:

  • Eugenia Toschi il 15/08/2012 16:31
    Grazie Augusta, buon ferragosto
  • augusta il 15/08/2012 09:14
    i miei complimenti brava...
  • Eugenia Toschi il 29/07/2012 10:35
    A Stefano Rossi, grazie di cuore... ciao!
  • Eugenia Toschi il 25/07/2012 21:57
    Grazie jim morrison ciao!
  • Andrea il 25/07/2012 18:56
    complimenti mi ha impressionato veramente... sono riuscito a sentire anche io la rabbia...
  • Eugenia Toschi il 24/07/2012 21:24
    Grazie Vincenza a presto.
  • Eugenia Toschi il 24/07/2012 21:20
    Grazie di cuore a Rocco Michele
    ciao!
  • Anonimo il 24/07/2012 15:31
    Bella poesia che critica in maniera sferzante l'orgia infame che ha distrutto la nostra innocenza. Brava. Perchè nella chiusa hai scritto smuore e non muore? ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0