username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

@ Riccardo

Bello come il sole
dolcezza racchiusa in un sorriso
dagl'occhi verdi
spensieratezza dal cuore innocente
con virtù di vita vissuta.

Gioia, che sprizza bollicine di vigore
che contagia, come la febbre gialla
in brividi e fervori
d'essenza, di prato fiorito
alla menta
nel mese di settembre.

Marea di vitalità
contagia chi sta accanto
al "libro" della tua vita
spumeggiante
come onda del mare.

Opera d'arte
e artista
la forgiatura celeste
ringrazia
sei quì
granello di sabbia
alito di vento
nel tempo
che
contiene passato
presente e futuro.

Sarò nel tuo cuor di "leone" ?
Tu
nell'abbraccio di una vita!

 

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 19/08/2012 16:12
    Non potevi esprimerti meglio nel descrivere una bellezza maschile e, soprattutto, rara.
    Io non avrei fatto di meglio.
    Poesia che fa riaffiorare la vera bellezza: quella nascosta.
  • Don Pompeo Mongiello il 18/08/2012 13:49
    Se non ci fosse quel simbolo @ super moderno, la poesia ci riporterebbe ai tempi del suo splendore.
  • Anonimo il 29/07/2012 07:28
    Una romantica dedica, colma di sentimentalismo e profondo amore, che si sviluppa con un incipit descrittivo davvero delizioso, concludendosi, però, con un dubbio affettivo dell'autrice. Non conosco la risposta ma, sincermente, leggengo le magnifiche parole che lo inneggiano, @RICCARDO non penso rimanga indifferente. Un testo gradito ed apprezzato, per la dolcezza del contenuto.

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 16/08/2012 16:54
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua eccezionale davvero!
  • Eugenia Toschi il 11/08/2012 09:13
    Grazie Vito, per il bel commento e sopratutto per i consigli.
    grazie
  • Anonimo il 10/08/2012 19:30
    Una poesia vitale, scoppiettante, contagiosa nella sua luminosità Io, se posso permettermi, toglierei dalle virgolette libro e leone, non devi giustificare in poesia le figure retoriche
  • Eugenia Toschi il 29/07/2012 10:31
    Grazie per il commento Arcangelo, questa poesia è dedicata ad una persona veramente speciale per me." Fiore del giardino della mia vita."

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0