PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E poi l'amore

Avrei voluto perdermi nei tuoi occhi
per poi fermare il tempo,
l'inverno di questa lontananza.

Non esiste distanza tra i nostri respiri
anche se quello che ora tu vivi non mi appartiene,
anche se ora la notte ci regala sogni differenti.

Ma quello che conta davvero
sono le emozioni vissute insieme
e poi l'amore,
tutto l'amore che i nostri cuori ancora gridano
straziandoci quell'anima ancora prigioniera dei ricordi.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 02/08/2012 18:47
    L'amore è sempre e comunque un regalo della vita!
    Merita di essere vissuto, indipendentemente dal dolore che può procurare quando ci sfugge.
  • Anonimo il 02/08/2012 12:22
    L'incipit prepara all'inizio di un amore che invece pare solo "interrotto" ma vivo nei ricordi ( quelli sono al sicuro anche da noi stessi...). Sentiti e gradevolissimi versi.
  • stella luce il 24/07/2012 23:28
    ciò che conta è l'avere vissuto quelle emozioni... e i tanti ricordi che però appunto finosco alle volte col fare male... versi belli e condivisi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0