PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lacrime d'estate

Lente e care ad ogni viso
Arrivano all'improvviso sulle gote
Come onde instancabili scorrono veloci
Resta solo il salino loro ricordo
Insieme ad un dolore distorto al petto
Mentre cerchi un solo luogo nascosto
Entro il quale poterle far sfogare.

Dolcemente annegano tormenti
Elargendo spasmi infiniti
Senza nulla domandare se non di morire
Tremolanti le labbra emottono sospiri
Ansimando asciughi il loro corso
Tutto torna come prima
E state certi son servite.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/07/2012 16:37
    LACRIME D'AMORE... CE NE VUOLE DA ASCIUGARE...
    FANTASTICO VERSEGGIO NELLE PAROLE E NELLA MUSICALITA'
    CIAO STELLA

12 commenti:

  • giuliano cimino il 27/07/2012 23:57
    sublime scrittura intensa, perfetta e musicale
  • stella luce il 27/07/2012 13:32
    grazie a tutti per i dolci commenti... un abbraccio
  • giuseppe il 27/07/2012 03:28
    Le lacrime spesso, servono a lavar via la malinconia, che la vita continua, affolla il nostro cammino al mondo.
    Esse son pioggia soave, se inattese dai rancori, oppure lame di temporalesche illusioni.
    le lacrime d'amore, son pugnali alla mente, feriscono l'anima
    squotono i sentimenti, se causate, da chi ti guarda, con occhi d'inganni.
    Molto bella, traspare l'ermetico linguaggio di malinconie vissute.
    Complimenti, un saluto Giuseppe
  • Gianni Spadavecchia il 26/07/2012 15:06
    Non male come acrostico, verissimi i primi versi, brava!
  • roberto caterina il 26/07/2012 10:45
    Bello questo tuo acrostico. Soprattutto l'ultimo verso mi è piaciuto tanto..
  • Don Pompeo Mongiello il 26/07/2012 07:32
    Un serto floreale estivo e un cocktail refrigerante per questa tua eccezionale davvero!
  • Teresa Tripodi il 25/07/2012 22:57
    Bell'acrostico ottimo risultato... bravissima Stella
  • giuseppe il 25/07/2012 19:33
    Se lacriman gli occhi, lacrima, sempre anche il cuore, ferisce la lancia, se sono d'amore. Estate di sogni, inseguendo illusione
    al mare, ai monti, verso: ogni borgo, ogni via, l'umano si perde, fra gioia e malinconia.
    Una poesia molto bella, ricca di sentimenti, un saluto Giuseppe
  • Filippo Minacapilli il 25/07/2012 17:07
    Molto bella... e non era facile! Complimenti
  • mauri huis il 25/07/2012 16:30
    Bell'acrostico quasi non triste. Complimenti cara Stella. Molto brava!
  • Anonimo il 25/07/2012 16:14
    Le lacrime sono proprio così e spesso sono benefiche e liberatorie, come tu hai ben descritto. ciao
  • Anonimo il 25/07/2012 14:51
    Tristezza, tristezza... Descritta così bene, la senti più ancora. Vorresti cancellarla, in un abbraccio, e scriverci sopra: GIOIA.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0