accedi   |   crea nuovo account

Squarci

In un angolo del parco
due amici discutono animatamente
tentando di trovare squarci di verità,
poco distante su una panchina
un uomo chiude gli occhi
per non pensare
ai brandelli di vita
spente illusioni
dirupi senza fondo
vuoti silenzi,
le piaghe dell'anima devastano
la duplicazione dell'essere.

Lontano il sole brilla
illuminando i volti di chi
si specchia nella sua luce,
qualcuno però attende
la notte
e il pallore della luna.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/07/2012 16:42
    Bella. L'uomo e la sua esistenza sospesa alla ricerca di squarci di verità. ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 25/07/2012 16:17
    SQUARCI DI VISSUTO... MIRABILMENTE DECANTATI...
    IL MIO PLAUSO IGNIS

14 commenti:

  • A. SOFIA il 15/10/2012 15:17
    ... Brilla sempre il sole...
    ma qualcuno aspetta il pallore della luna nella notte fonda...!
    Eccellente!!!
    Bravo
    Ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/10/2012 17:37
    "squarci di verità, brandelli di vita", un qualcuno che chi" si specchia nella sua luce" e la luna sta a guardare. Un quadretto tipicamente umano, di quelli che Aedo sa descrivere con arte e navigata esperienza di vita.
  • Gianni Spadavecchia il 26/09/2012 13:40
    Bei versi, sfuggenti pensieri mi regalano..
  • rosanna gazzaniga il 15/09/2012 17:35
    Intensa, con una malinconia di fondo che avvolge... qualcuno attende la notte e il pallore della luna... per nascondersi a soffrire. Bellissima.
  • Anonimo il 14/09/2012 17:13
    aspetto di cullarmi tra le righe di una tua nuova opera... sempre il solito caro e sentito saluto...
  • Anonimo il 13/09/2012 20:52
    Sono sempre profonde e belle le tue poesie, soprattutto piene di significato come questa.

    Molto bella.
  • Grazia Denaro il 30/08/2012 20:59
    C'è chi attende la notte perché il sonno benefico, possa portare quella pace che gli squarci dell'anima, devastano la vita rendendola dolorosa. Apprezzata!
  • augusto villa il 20/08/2012 21:09
    Complimenti Ignazio!!!
    La poesia è bella... con una chiusa che ha una marcia in più!
    Ciao e salutami lo splendore della tua terra! -
  • silvana capelli il 16/08/2012 13:56
    Le piaghe dell'anima devastano l'esistenza della vita, è proprio vero, però, il sole illumina il giorno che all'alba incomincia,
    sbiadendo con la luna anche le piaghe dell'anima, e si ricomincia sperando, che sia una giornata migliore!
    SQUARCI DI VITA! bella! BRAVO, IGNIS. CIAO.
  • vania antenucci il 30/07/2012 11:58
    Caro Ignazio, c'è chi vive, c`è chi pensa, c'è chi sogna, bella come sempre ben scritta un abbraccio
  • roberto caterina il 25/07/2012 16:32
    versi melodiosi, immagini classiche e squarci di vita..
  • Anonimo il 25/07/2012 15:55
    squarci... di vita, nei quali l'essere unamo si ritrova... a volte tra illusioni, solchi dell'anima, llusioni... altre invece volti illuminati dal sole che alla fine attendono che arrivi il pallore della notte... forte introspezione amico caro sempre bravo sempre di spessore le tue liriche... un abbraccio
  • Anonimo il 25/07/2012 15:05
    Descrizioni veramente efficaci, che attraversano la superficie dell'anima e vanno in profondità.
  • stella luce il 25/07/2012 14:36
    squarci di vita di anime infrante e solitarie... in attesa della notte che porti la luce che possa donare pace... melodiosi versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0