PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Falsa modestia

Pregherai,
mi pregherai,
seppur nolente
lo farai,
ed io
sghignazzar vorrei,
ma la mia umiltà
ferisce,
e la mano
ancor ti porgo
e te perdono,
con Dio
vai;
ma aspetta,
aspetta
ma a ro ca vai,
e prendi
con te
anco me,
noho!

 

4
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/07/2012 20:52
    Sempre molto bravo a presto
  • Rocco Michele LETTINI il 26/07/2012 16:34
    Simpatica nello scorrere... senza falsa modestia... s'intende Don... CIAO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0