accedi   |   crea nuovo account

Il parcheggio

Lo stesso sole pallido
accarezza
stanche mura,
giallognole,
pietre vetuste ed alberi
ricurvi, già da un secolo,
ma vivi.

Presenze qui
s'incontrano.
Tristi. Tanti sorridono.
E soli, poi, lavorano.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0