accedi   |   crea nuovo account

Spada di ghiaccio

Ascolto l'ombra d'una luna coperta
sul ciglio d'un monte
il collo pendente
d'un giglio appassito.

La riva presente
appare lontana
dalla spuma del mare
partorita una lama.

Spada di ghiaccio
trafigge la sabbia
sciolta nel sole
dell'ombra che muore.

Perita d'arsura
i granelli fan culla
al fornimento deserto
d'affilata tenzone.

 

8
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/07/2012 14:43
    mammamia! Una poesia che ti culla e di deprime allo setsso tempo... sinceri complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2012 14:41
    Quartine mirabilmente coniate...
    IL MIO ENCOMIO E LA MIA LODE... TERRY
  • Anonimo il 28/07/2012 12:46
    Versi in linguaggio aulico per uno stile piuttosto elaborato. Complimenti.

3 commenti:

  • Anonimo il 31/07/2012 14:26
    bellissime quartine... e mirabili metafore... baciotto... brava
  • loretta margherita citarei il 28/07/2012 15:21
    veramente bella brava
  • angela ambrosini il 28/07/2012 15:18
    molto bella complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0