accedi   |   crea nuovo account

Vorrei Capire... Vorrei Sapere

Il tuo silenzio trafigge l'anima
Pioggia di cianuro sulle labbra
Foglie di sale sulle ferite
Carezze di lame sul ventre.

Vorrei capire... vorrei sapere!

Vivo giorni in cui accarezzi il mio cuore
Vivo giorni in cui lo pugnali!
Sul mio corpo solo torture...
Nella mia anima solo giochi loschi.

Vorrei capire... vorrei sapere!

Niente è ormai umano
Solo confusione... un coro di voci
La parte vitale del mio respiro
Il vento che culla lo spirito

Vorrei capire... vorrei sapere!

Ti perderò!
Lacrime ristagnanti sul mio volto...
Ho paura!
L'anima come vivrà senza te?
Non lo so...
Vorrei capire... vorrei sapere.

 

6
7 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 22/12/2013 06:16
    Poesia molto femminile e sofferta, si commettono errori ed è normale ma non si rimedia prendendo tutto il peso ed il dolore, si fa ordine nella confusione e magari si volta pagina e le lacrime ristagnano e fanno spazio ai sorrisi. Ciao.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/10/2012 10:33
    Scusami ma solo adesso mi son accorto de lo sbaglio, in quanto voleva essere una recensione.
  • Raffaele Arena il 02/08/2012 01:37
    Quando una persona innamorata viene mollata è sempre triste, tristissimo, specialmente se nessuno risponde a delle domande, e anche se ci sono le risposte sono come vapore acqueo tossico, fanno del male ancor di più. Sentita (purtroppo oserei dire) e ben scritta..
  • Gianni Spadavecchia il 31/07/2012 13:27
    Una domanda alla quale solo il tempo potrà dar risposta.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/07/2012 09:17
    Dal profondo del verso... effluvi di saggezza...
    Lodevole versicolato... CIAO LAURA

7 commenti:

  • Mario Luigi il 06/08/2012 16:19
    Bella poesie lirica dal profondo di un sentimento senza tempo scritta su una pagina sottile come un filo, l'anima sul pomo bianco dei sogni infranto rifugio nella nuda solitudine forza e fragilità sensazioni mai morte di speranza dell'infinito, ciao Laura un saluto buona continuazione..
  • Anonimo il 03/08/2012 10:23
    molto bella questa lirica... che denuncia amori che lasciano solo sofferenza... e dolore... complimenti laura ben scritta...
  • denny red. il 02/08/2012 02:15
    Vorrei capire.. vorrei sapere..
    Penso che.. Laura, non lo so..!
    Forse.. è meglio così, che..
    Non capirsi..
    Bella!! bei Versi! Brava!

  • Don Pompeo Mongiello il 01/08/2012 10:16
    Un serto floreale di tarda estate e un whisky & soda con tanto ghiaccio per questa tua eccezionale!
  • loretta margherita citarei il 31/07/2012 19:44
    un amore controverso e difficile, molto apprezzata
  • silvana capelli il 31/07/2012 13:41
    Come può esistere un amore cos? La poesia è sritta molto bene; spero che non sia verità, se lo fosse, lui è solamente un sadico.
    Carissima Laura, fatti forte.
    Un caro saluto, mi dispiace per le tue lacrime ristagnanti sul viso!
  • Teresa Tripodi il 31/07/2012 08:40
    a volte non è dato sapere ne capire... questo capita quando non ci sta nulla da capire e tutto si maschera dietro un'ipocrisia da far rivoltare lo stomaco... ogni parola in più suona di raggiro... versi con parole profonde e molto forti... apprezzata parecchio... metafore di stile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0