accedi   |   crea nuovo account

L'ultimo gabbiano

Non penserò
alle albe dolci sul mare
ai tuffi felici in acque lontane

Non ascolterò il vento
nè le carezze del sole

Immobile
contemplerò l'azzurro
e volerò da te
abbracciata
all'ultimo gabbiano della sera
per sfiorarti il cuore
in attesa
di respirarti ancora

 

6
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • luca il 14/01/2013 19:10
    ricordi e presente legati da una dolce lirica apprezzzatissima
  • Antonio Garganese il 01/08/2012 20:36
    Un sospiro di donna innamorata che parte dalla contemplazione della natura per giungere ad un pensiero intimo che prelude nuove gioie.
  • Anonimo il 31/07/2012 11:46
    nostalgiche note di una poetessa profonda
  • Maurizio Cortese il 31/07/2012 10:44
    Puro romanticismo, di keatsiana ascendenza.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/07/2012 10:35
    UN EFFLUVIO DI TENEREZZA... MIRABILE VERSEGGIO...
    IL PLAUSO... ELISABETTA...

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 31/07/2012 19:38
    molto dolce e romantica, apprezzatissima, ciao eli
  • Nicola Lo Conte il 31/07/2012 13:29
    Grande delicatezza e nostalgia, del tuo lui, in questi tuoi bellissimi versi...
  • Anonimo il 31/07/2012 13:14
    Sei riuscita a farmi SENTIRE TUTTO insieme a Te.
  • laura il 31/07/2012 10:53
    Complimenti mi è piaciuta molto. "abbracciata
    all'ultimo gabbiano della sera" un verso molto bello. Io vedo il gabbiano come libertà, come purezza e la notte come solitudine, come voler volare da sola, senza che nessuno sguardo possa distrarre, verso l'amore eterno per viverlo ed assaporarlo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0