PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giovani

E li vedi incamminarsi tutti
chissà dove diretti e pensanti
con le tasche piene di pugni
mani che non sanno sparare
voglia di gridare canzoni
persi dietro un'idea che muta
un divino pensiero incostante.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • augusto villa il 24/08/2012 21:12
    Bella, non solo poesia... ma anche testimonianza dei giorni nostri... Anche questo è il compito di un poeta... Testimoniare.
    ---------------
  • Anonimo il 10/08/2012 19:17
    Siamo un po' come una nube vagante, è vero Bella poesia, con la tua consueta maestria hai saputo ritrarre una generazione, come ha detto Mara Un inchino, Edmond
  • denny red. il 07/08/2012 05:24
    Penso che.. che qui non c'è più pensiero.. e penso che.. che non sia colpa loro, forse si salveranno.. o forse no, o forse il pensiero tornerà.. e forse qualcosa cambierà.
    Piaciuta.

  • loretta margherita citarei il 05/08/2012 18:25
    i nostri giovani sono abbastanza incazzati e delusi, visto la crisi generata da insulsi politicanti che hanno tolto loro speranza e sogni, apprezzatissima
  • Anonimo il 05/08/2012 18:05
    Ci sono i giovani di oggi e quelli di ieri, insomma in questi bei versi ci siamo anche noi, ciò che siamo stati e mi piace pensare che qualcosa di allora ancora è serbata fra le pieghe del tempo. Ciao!
  • Anonimo il 05/08/2012 17:46
    Questa è veramente bella. È un quadro della nostra generazione, o almeno è come lo vedo io. I pensieri sono sempre incostanti: è il mutamento, sono le nuove tendenze; il tempo che cambia... Comunque è sempre meglio evitare di sparare.
  • laura cuppone il 05/08/2012 16:36
    Oltre che una amorevole critica questo credo sia anche un consapevole ricordo... o no???
    nuove o vecchie che siano, le generazioni di giovani sono la conseguenza di quelle precedenti, con l'"aggravante" d'esser Giovani!!!
    ognuno di noi lo é stato
    forse non tutti abbiamo avuto i pugni serrati
    o una certa ferocia verso le incertezze che avremmo incontrato...
    ma abbiamo tutti avuto quel momento a disposizione
    per una malsana, sacrosanta rabbia!
    ciao Edmond!
    Laura
  • Pepè il 05/08/2012 12:17
    Il futuro è davvero una grande incognita. Che ne sarà delle nuove generazioni?
  • Ada Piras il 05/08/2012 11:55
    Un'attuale veduta di una buona parte..
  • Bruno Quattrone il 05/08/2012 09:50
    Piaciuta, i giovani e le loro sensazioni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0