PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La festa della Madonna

Scampanio, botti, note allegre
Empion le strade, portan riso:
è la Festa de la Madonna!

Vesti nuove la gente infila...

Tra fragranze d'Inzane, grida,
bancarelle, trastulli, scherzi,
autoscontri, mendiche mani,
pesche, scivoli, tiri a segno...
occhio il bimbo spassare, spender
i quattrini, leccar gelati...
la donzella colpir di yoyo,
l'emigrante abbracciar l'amico
del bar, la mamma, lo suo paese...
rigustar il genuino vino,
lo straniero sbirciar zitelle...
questo, quello... scioglier i voti,
ringraziare, invocar la Mamma,
la Patrona dai biondi ricci,
la Celeste Maria del core,
sotto vivide luminarie.

 

0
4 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/08/2012 09:10
    Una descrizione pittoresca che mi riporta alla mia infanzia. Apprezzatissima!
  • Raffaele Arena il 09/08/2012 21:34
    Rocco complimenti. Hai fatto una poesia che contiene musica colori e è raro di leggerne così belle.
  • Anonimo il 07/08/2012 07:40
    Belle immagini, che purtroppo vanno scomparendo. Qui dove sono io vanno di moda le notti bianche. Le belle e sane tradizioni di un tempo vanno scomparendo. Un po' alla volta la cultura se ne va. ***** Un vento fresco questa tua bella poesia. Complimenti. Franco.

    Da qualche giorno non riesco più a pubblicare. Non capisco il perché. Mi puoi aiutare?
  • Ivana Zoia il 06/08/2012 06:44
    un'immagine vera di un giorno di festa dedicata, ricca di particolari genuini. Molto gradita!
  • loretta margherita citarei il 05/08/2012 18:32
    particolareggiate descrizioni a rendere vivo questo mirabile testo, complimenti michele
  • Auro Lezzi il 05/08/2012 07:52
    Proprio una Maronna e festa.

4 commenti:

  • silvana capelli il 08/08/2012 10:37
    Complimenti per questo vesseggiar sublime, bellssime sensazioni di ricordi lontani. Ma, la celeste Maria con il suo grande cuore, stende su ognuno il suo manto con Amore! Bellissima!
  • Anna Rossi il 08/08/2012 08:42
    delizioso quadretto che ben rappresenta un passato presente in un futuro sempre più avaro di gioie fatte di semplici sensazioni, colori, sapori..
  • Nunzio Campanelli il 05/08/2012 09:59
    Sembra di esserci! Bella
    Ed
  • Anonimo il 05/08/2012 08:37
    ... l'emigrante abbracciar l'amico... è una foto in bianco e nero, di quelle "incantate": festa corale di un qualsiasi paese italiano. Grazie Rocco, mi hai fatto tornare nel mio paesino durante la festa prossima dell'Assunta, il 15 agosto. Sai che ancora arriva davvero qualcuno dal Canada o dagli Stati Uniti, quelli andati via piccoli con la loro famiglia?! ma sono sempre più rari.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0