PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

D’un bambino il pianto

Porto dentro d’un bambino il pianto
col fermo del cuore di quel giorno
che rimase solo.
Terribile schianto,
un polverone,
l’intenso fumo della combustione,
la confusione
più curiosa che dolente
di tanta gente,
ma
nessuno gli cercò la madre.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • roberto mestrone il 09/07/2007 00:10
    Pensiero che lascia molto amaro in bocca...
    Ma, ahimè !... Hai illustrato esattamente ciò che spesso accade, in questi eventi.
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0