username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sulla strada del sole nascente

Sulla soglia di un mattino
hai preso il necessario
una penna e un taccuino
e hai iniziato il cammino.

Sulla soglia di un mattino
ne hai sentito il bisogno
di portare uno zaino vuoto
ad accompagnarti in un sogno.

Hai tremato anche fin troppo
sulla morte di un tramonto
ti eri perso nel suo lamento
come una foglia nel vento

ma adesso

Sulla strada del sole nascente
non ti potrai più perdere
sempre dritto fino a sera
in una dolce e nuova primavera.

Placa la tua ira, respira
saluta la tua malinconia, ossia
goditi la tua frenesia rinascente
sulla strada del sole nascente

dove non ti potrai mai perdere

sempre dritto fino a sera
in una dolce ed eterna primavera.

 

3
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 11/08/2012 16:40
    Basta poco per iniziare un camino, lungo o breve che sia.
    Un taccuino e una penna per, magari, descrivere il tuo cammino.
    A parte il mio commento, che se vuoi, è un po' diverso dal contenuto della poesia,
    posso dire che è una poesia degna di essere letta e riletta.
    Bella veramente.
  • Lavinia Pini il 07/08/2012 19:19
    La lirica più musicale che abbia mai letto fin'ora delle tue..
    Mi è piaciuta un sacco.. ma avevo già letto qualcosa, probabilmente non era ancora ultimata... adesso che l'hai pubblicata posso dire che mi piace tantissimo! e che per una volta hai seguito il mio consiglio! avere più speranza e quindi sorridere di più! bella, davvero davvero! Complimenti!
  • Raffaele Arena il 05/08/2012 13:14
    Segue commento. Ti mando un saluto e spero che ci si possa rivedere prima possibie, a questo punto al tuo ritorno. Ciao Stefano, prudenza!

7 commenti:

  • Anonimo il 08/09/2012 16:43
    Questa è la mia preferita, da oggi porterò sempre cn me penna e foglio per non perdere mai una rima
  • STEFANO ROSSI il 02/09/2012 22:17
    Grazie a tutti
  • Gianni Spadavecchia il 05/08/2012 16:32
    Sulla nuova strada da percorrere..
  • Francesco il 05/08/2012 11:19
    molto carina ed allegra come composizione poetica unico difetto è l'ossia introdotto nel versetto che stona la musicalità del componimento bravo comunque
  • Anonimo il 05/08/2012 10:04
    Una notte diversa perchè non sei solo stavolta.
  • STEFANO ROSSI il 05/08/2012 10:02
    VERO VITO! ma sarà una notte diversa... un abbraccio
  • Anonimo il 05/08/2012 10:01
    Ciao Stefano! Che bel messaggio di speranza - anche se poi alla fine di quella strada del sole nascente c'è di nuovo la notte.. Bella lirica, musicale, vitale, un po' meno blues del consueto Un abbraccione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0