accedi   |   crea nuovo account

Verrai cosi morte

Verrai a toglierci la voce,
concedendone una a quel senso
del vuoto e del nulla
che ci accompagna da sempre.
Senso che assale rendendoci fragili
con il peso dell'impotenza,
come di fronte ad un vecchio rancore
o a una assurda violenza,
a cui non possiamo sottrarci.
Sarà come liberarci di un fardello
per troppo tempo portato,
avendo agito costantemente
per celare a noi stessi la verità,
conciliandoci così con la fragilità
della nostra esistenza.
Verrai con la bocca aperta
a serrare la mia
con un bacio freddo.
Un sordo urlo,
poi silenzio seguirà
e il tuo passo lieve
a condurmi verso l'ignoto,
gli abissi del buio inghiottiranno gli occhi
spalancati all'eterno.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/08/2012 08:49
    Molto bella. La morte la immagino proprio così. La vita eterna? Forse una pia illusione per farci accettare la morte, per non farci disperare di fronte all'ignoto e al nulla definitivo.
  • roberto caterina il 07/08/2012 04:03
    Rappresentazione della morte nei suoi termini più convenzionali ed inquietanti espressa con viva partecipazione. Apprezzata.

3 commenti:

  • augusto villa il 13/08/2012 18:25
    Vebbè dai... .. speriamo almeno che baci bene!!!
    ... Bella poesia... Vera, come vera è la paura che abbiamo di essa... Fede o non fede è comunque uno stato che non conosciamo... ------
  • Anonimo il 06/08/2012 19:24
    Gli abissi del buio inghiottiranno... bellissima!!
    Mi ha fatto riflettere ma anche rabbrividire!!!
    Complimenti
    Ciao
  • laura il 06/08/2012 18:32
    olto bella, mi ha fatto venire i brividi! scritta molto bene, ci leggo molta riflessione su ciò che potrà accadere, di ciò che immaginiamo sarà il passaggio verso l'ignoto. Ogni parola trasmetteva emozione. Bravo ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0