accedi   |   crea nuovo account

La mia piccola donna

Ti osservo e mi accorgo
che non sei più una bambina
ma sei diventata una bellissima donna.
I tuoi occhi marroni
esprimono la gioia dei tuoi ventun anni,
ti muovi sinuosa e sicura
come una farfalla,
il suono melodioso
della tua voce infonde tanta serenità.
Per te io sono la tua "vecchia"
ma tu per me sei la mia vita.

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 08/08/2012 08:51
    Il confronto tra madre e figlia non sempre genera invidia più spesso, come in questo caso, infonde sereno compiacimento.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/08/2012 21:40
    Di madre in figlia... di fiore in fiore... con orgoglio...
    Amorevole verseggio... CIAO PATRIZIA

3 commenti:

  • Ellebi il 08/08/2012 01:15
    Hai trovato le parole perfette per fare un complimento alla tua piccola donna. Un saluto
  • laura il 07/08/2012 22:44
    un amore di una madre verso la figlia! stupenda poesia! La guardi con orgoglio e sai che è cresciuta e pronta ad affrontare la vita! Ma una mamma ti segue sepre anche da lontano, ti lascia vivere, gioendo per le tue vittorie e soffrendo per le tue sconfitteSarai sempre il suo punto fermo sep questo sei la sua adorata " Vecchia"
  • Vilma il 07/08/2012 21:53
    molto apprezzata questa poesia, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0