username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Nostra Vita

Se in quest'aria appena soffusa..
tra le luci dell'alba rinchiusa
in un agosto di città..
eccola la mia anima
è qui la mia anima
che chiede di te come è giusto
che deve
che chiede come del deserto l'acqua che non si beve
che nessuno la beve...

Tu sei la mia sete
tra queste note cantate
semplicemente un ragno nella sua rete
e ancora poi c'è la mia anima
eccola qui la mia anima
che strimpella queste mie corde
e si accompagna dalla mia voce
che decide questi tre accordi
quando il vento non è più dei ricordi
ma solo presente
no non è poi così niente!
non è poi quasi niente..

se i nostri torrenti
sbalzeranno, la corrente li riporterà
alla loro riva
se i nostri pensieri
si perderanno, la bussola li riporterà
alla nostra riva
alla nostra vita

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 15/08/2012 21:32
    Bellissima! !! scrivi veramente molto bene complimenti
  • stella luce il 10/08/2012 07:04
    tu hai bisogno di lei e lei ha bisogno di te... sempre vi troverete anche quando le correnti vi porteranno lontani... molto bella Giuliano
  • vania antenucci il 09/08/2012 19:03
  • Ferdinando Gallasso il 09/08/2012 15:08
    Molto sentita e profonda quest poesia
    Complimenti a te

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0