PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Esmeralda. Un amore impossibile

M'incollai col labbro
sul mio zigomo caro,
perché da quell'arte amorosa
percepissi il tratto delle sue ossa.
No, non s'arresta la mia brama
alla beltà delle sue forme,
che anzi m'ispira a indagare
i tasselli del suo Tutto.
Ella più non ricorda gli uomini
che l'han posseduta, rammenta
però le lacrime e l'isolamento
del sesso consumato senza affetto!
No, non ti regalerò fiori, non
scriverò "Ti amo" sottocasa,
ma con paziente perseveranza
coglierò le perle del tuo dolore,
scendere pian, piano dai tuoi occhi.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • silvana capelli il 13/08/2012 11:46
    Molto piacita, un amore paziente e perseverante che sa cogliere con tanto sentimento quelle perle di dolore che si chiamano,(lacrime!)
    di intenso amore. Un caro saluto, Ciao!
  • Anonimo il 10/08/2012 19:35
    delicata intensa bellissima lirica... grande amore!!!! un bacio gentile
  • Ferdinando Gallasso il 09/08/2012 15:08
    Bellisima questa tua poesia, molto piaciuta
    Complimenti a te
  • Anonimo il 09/08/2012 14:54
    L'amore per Esmeralda sembra impossibile, ma dalle lacrime della chiusa sembra sorgere il riscatto e la speranza. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0