PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io ci sono

Non raccontare alla notte il dolore
che forte preme il tuo petto
Urlalo, schianto di tuono
liberalo con me, che ti ascolto.

Vieni tra le mie braccia
che bimbo ti culleranno
Addormenta l'anima stanca
dentro quel grembo-rifugio

che sempre pronto ti accoglie
e godi sereno il tepore
di quell'amore sublime
che eterno ti avvolge, materno.

 

6
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 10/08/2012 06:57
    L'amore di una madre è immenso, specie nei momenti di sofferenza. Toccante.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/08/2012 21:51
    Una romantica tenerezza in amore...
    Apprezzata e applaudita... BUONA NOTTE ELIDE

3 commenti:

  • elide il 10/08/2012 09:30
    Grazie a tutti per l'attenzione e Buon Venerdì.
    Elide
  • Luca il 09/08/2012 20:47
    bellissima... complimenti
  • loretta margherita citarei il 09/08/2012 19:53
    molto bella complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0