username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel mio paese

Nel mio paese
il vento parla attraverso gli alberi
i ruscelli scorrono intonando melodie
il sole tramonta donando oro.

Nel mio paese
le persone parlano sottovoce
gli uccelli danzano tra le nuvole
i fiori profumano sfiorendo.

Nel mio paese
vi è una casa con la porta chiusa
ma mille finestre aperte
in cui vivo guardando ma non uscendo.

Nel mio paese
il tempo non può risolvere tutto
le ferite restano invecchiando
la gioia passa ma non può entrare.

Quel paese così lontano
tra i monti della speranza
le colline della solitudine
la pianura della vita.

 

4
9 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 11/08/2012 15:58
    Nel tuo paese c'è il cuore di Stella.
  • Antonio Garganese il 10/08/2012 07:28
    Descrizione particolareggiata di un paesaggio e di uno stato d'animo in cui ogni cosa ci ricorda la nostra sofferenza e la paura di provare rinnovato dolore. Forse, col tempo, passa.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/08/2012 07:06
    Nel mio paese... la sola solitudine la fa da padrone... versi suggestivi...
    Nella toccante chiusa... tutta la voglia di riscatto... tutto il sognare una vita nuova...
    CIAO STELLA

9 commenti:

  • SalvatoreCierro il 12/08/2012 10:37
    per le finestre entra l'ispirazione ed esce la fantasia che giunge a tutti noi, bravissima, sei un sentimento fatta persona!
  • Don Pompeo Mongiello il 12/08/2012 09:50
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • stella luce il 11/08/2012 21:27
    grazie a tutti per le vostre parole...
  • Don Pompeo Mongiello il 11/08/2012 16:33
    Un serto floreale di tarda estate per questa tua eccezionale davvero!
  • loretta margherita citarei il 10/08/2012 19:54
    deliziosa poesia, godibilissima, ciao stella
  • Anonimo il 10/08/2012 19:23
    Quel paese come un cuore che soffre di solitudine: tutto sembra rigoglioso e idilliaco, ma all'interno esiste il mistero del dolore e del silenzio.. Brava Stella, mi è piaciuta
  • Anonimo il 10/08/2012 12:45
    Bella poesia dai toni intensi e nello stesso tempo delicati. Ritrovo qualche assonanza con Emily Dickinson. ciao
  • Anonimo il 10/08/2012 08:58
    Stella sovente scrive versi sulla solitudine ma sempre in modi speciali, diversi fra loro, con immagini tanto soavi quanto efficaci. Nel paese "incantato" una porta chiusa costringe ma mille finestre si aprono al mondo, comunque, come speranza, la stessa degli ultimi versi. Ciao Stella!
  • Anonimo il 10/08/2012 07:57
    bellissima lirica velata di tristezza... ben scritta molto apprezzata...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0